Menu

Comunicato N° 66 - AsConAuto tra i prestigiosi relatori di Anticrisi Day 2011

Si è svolta a Venezia il 28 e 29 ottobre la terza attesa edizione di Anticrisi Day e tra i molti relatori d'eccezione non poteva certamente mancare AsConAuto, a riconferma della prestigiosa e tangibile partnership in essere tra la più grande realtà consortile in Europa ed ExxonMobil, Società leader nella produzione di lubrificanti: un'alleanza importante, in continua crescita e con fondamenta assai radicate.
Si è trattata di una due giorni di meeting intenso che ha visto la partecipazione di un numero elevato di Dealer a dimostrazione della forte volontà di coloro che lavorano nella filiera Automotive di confrontarsi e di reagire in maniera pro-attiva per "scrivere un nuovo racconto dell'auto". Una ricerca di sinergie che è stata soddisfatta da moltissimi contributi, eterogenei, di prestigio moderati da Umberto Seletto: da quelli economici di Fausto Antinucci (ItaliaBilanci), di Andrea Torre (Snap-on) e di Marc Aguettaz (Gipa) a quello socio-culturale del Prof. Domenico De Masi, che con la sua Lectio Magistralis ha incantato per quasi due ore la platea, profondamente colpita dalle interessanti osservazioni e dall'ironica intelligenza del Sociologo di fama internazionale.

E ancora: il perché della crisi economica e le ricette per uscirne del Prof. Bertoldi (Dipartimento di Economia Aziendale dell'Università degli Studi di Torino) e del Prof. Gian Primo Quagliano (Presidente del Centro Studi Promotor GL events), l'attenzione al sociale tramite le toccanti parole di Vincenzo Soverino (AISLA), la riflessione profonda sul futuro dei Concessionari generato dall'intervento di Loris Casadei, il team building del Prof. Roberto Vaccani (SDA Bocconi), gli approfondimenti di Roberto Palladini di Car Full Service, la Società del Gruppo Cattolica Assicurazioni, leader nei servizi per la manutenzione auto. Infine, non certo per importanza, la tavola rotonda dove si sono espressi con grande libertà, tra gli altri partecipanti, oltre ai Dealer Elisabetta Cozzi, Francesco Ascani e Sergio Tumino, il Prof. De Masi, Leonardo Buzzavo e Filippo Pavan Bernacchi che - stimolati dalle domande di Tommaso Tommasi (InterAutoNews) - hanno offerto ulteriori spunti di riflessione.

Si è trattato insomma di networking concreto con un parterre d'eccezione, all'interno del quale non poteva certamente mancare AsConAuto, che ha anticipato il programma di massima della NADA 2012. La rappresentativa italiana è raggruppata sotto l'insegna comune di Italy@NADA (composta da AsConAuto, Quintegia e Mobil1) e considera da sempre la Nada Convention come il contest di riferimento, giacché è in grado di offrire contenuti di alto livello che sono occasione di sviluppo, aggiornamento ed informazione per tutti gli Operatori del settore, sia in termini di crescita professionale sia di marketing relazionale di cui fruire per interagire con le più svariate esperienze maturate in altri mercati, con realtà imprenditoriali e manageriali estremamente diversificate.

"Il sodalizio tra AsConAuto e ExxonMobil ha fondamenta profonde - commenta Umberto Seletto, PVL Manager ExxonMobil Lubricants & Specialties - che vanno ben oltre la distribuzione strategica sul territorio di un prodotto di eccellenza, quale è Mobil. Credo molto in questo contenitore di sinergie quale è Anticrisi Day - che vuole mettere insieme riflessioni, autenticità, emotività ed azione, per alimentare una comunità forte, decisa a trarre fuori il meglio da questo momento congiunturale di difficoltà - e certamente non poteva mancare tra i partecipanti la best practice di AsConAuto."

In primo piano
Come si cambia

18/09/2018 - Più lunghe, più larghe e sempre più straniere. I gusti degli italiani in fatto di automobili in 50 anni sono cambiati parecchio, come del resto l’offerta stessa che è cresciuta in modo esponenziale per arrivare a contare oggi 501 modelli contro gli 89 del 1968.

Leggi tutto
Maggiolino addio. Per sempre

15/09/2018 – Stavolta sarà veramente per sempre, almeno di ripensamenti in chiave elettrica dell’ultima ora. Ma, al momento, la decisione è questa: il 19 luglio del prossimo anno, dallo stabilimento Volkswagen di Puebla (Messico), l’unico rimasto a produrre la mitica vettura tedesca, uscirà l’ultimo Maggiolino.

Leggi tutto
Il Wltp dà un boost al mercato

8/09/2018 – Obbligatorio da questo 1° settembre e chiamato a sostituire l’attuale ciclo Nedc, il Worldwide harmonized Light-Duty vehicles Test Procedure (Wltp) è il nuovo metodo mondiale di controllo standardizzato per il rilevamento di consumi ed emissioni relativamente ad auto e furgoni.

Leggi tutto
Il web non passa l'esame

4/09/2018 – Nella ‘web era’ i siti internet delle case costruttrici non passano l’esame. È quanto emerge da un’analisi condotta da Forrester, azienda di ricerca e consulenza con presenza globale, che ha messo sotto la lente d’ingrandimento 11 dei principali marchi automobilistici in Europa: Audi, Bmw, Citroën, Ford, Mercedes-Benz, Nissan, Peugeot, Renault, Toyota, Vauxhall e Volkswagen, selezionati in base ai loro elevati volumi di vendita sia nel mercato di massa che nelle categorie di lusso.

Leggi tutto