Menu

Comunicato N° 46 - AsConAuto protagonista della Logistica integrata

14/10/2009
A partire dallo scorso 11 settembre 2009 è in via di definizione l'implementazione del progetto AsConAuto Logistica da parte dell'omonima Associazione. Prende vita così una delle iniziative più significative di un mercato automotive che da pochissimo ha iniziato a dare dei segnali positivi di ripresa, e che per un suo roseo futuro richiede soluzioni funzionali come questa.

Si sta assistendo al passaggio da una visione classica della logistica, che si occupa principalmente dell'ottimizzazione dei flussi di beni ed informazioni all'interno dell'impresa, ad una visione di logistica integrata che mira a costruire ed ottimizzare i legami ed il coordinamento tra fornitori, clienti e distribuzione. La logistica assume così un ruolo sempre più centrale, ed il suo obiettivo diventa quello di governare tutte le fasi del processo di assistenza diretta agli automobilisti. La singola azienda (Concessionaria o Officina che sia) diventa parte di una rete di entità organizzative che integrano i propri processi operativi per fornire servizi e informazioni che creano valore per i loro Clienti.

AsConAuto Logistica si struttura come una modernissima realtà operativa, che raccoglie e valorizza know how maturato nella gestione e commercializzazione dei ricambi auto, raccolto e sviluppato in anni di esperienza dai 15 Consorzi che compongono AsConAuto, riorganizzandone le risorse e focalizzando impegnativi obiettivi. Così, entro marzo 2010, l'area strategica d'affari automotive potrà contare su un nuovo soggetto imprenditoriale di grande importanza per il significato innovativo delle modalità e delle logiche con cui eroga i suoi servizi.

Per meglio inquadrare le potenzialità e la complessità della struttura organizzativa di AsConAuto Logistica, niente di meglio che proporre alcuni numeri che dimostrano la sua forza e validità. Al fine di movimentare, con la massima capillarità e velocità possibile, un numero medio annuo di 315.000 codici prodotto tutti appartenenti all'ambito merceologico dei ricambi automobilistici, questa nuova entità AsConAuto potrà contare su un organico di circa 180 persone, tra cui 60 saranno Promoter, e potrà avvalersi di ben 159 moderni furgoni. Con queste dedicate risorse, verranno serviti i 15 Consorzi associati, sparsi in un'area geografica coperta da 33 province italiane, principalmente comprese nel centro-nord del nostro Paese.

A livello nazionale si tratterà di un network unico e poderoso sia per dimensioni fisiche, sia per numero di soggetti coinvolti e sia per articolazione distributiva, che AsConAuto Logistica gestirà grazie ad un modello organizzativo originale e che fa delle proprie origini di grande specializzazione la sua vera cultura e forza trainante. AsConAuto Logistica sarà impegnata a coprire circa 636.000 kilometri ogni mese, a cui si andranno ad aggiungere altri 180.000 kilometri percorsi dai Promoter al fine di garantire il miglior servizio possibile nello spirito del più classico miglioramento continuo.




Per ulteriori informazioni:
Ines Boccato Winchell | e-mail: ines.boccato@asconauto.it
Responsabile Pubbliche Relazioni AsConAuto

Patrizia Tontini | e-mail: patrizia.tontini@asconauto.it
Responsabile Ufficio Stampa AsConAuto

In primo piano
Bonus-Malus emissioni: è caos

9/12/2018 – Poche idee ma confuse. Questo è il sunto delle ultime decisioni governative nazionali in tema di tasse automobilistiche, già tra le più alte d’Europa.

Leggi tutto
Mercato auto ancora giù

6/12/2018 - Flette anche a novembre il mercato dell’auto in Italia. Le immatricolazioni si sono fermate a 146.991 unità facendo registrare un meno 6,3% su novembre 2017. Nei primi 11 mesi dell’anno si è arrivati a quota 1.785.722, meno 3,5% su gennaio-novembre di un anno fa.

Leggi tutto
Il Gruppo Psa fa cassa

2/12/2018 - Toyota e Psa hanno annunciato il prossimo passo della loro partnership nel mercato europeo, iniziata nel 2012 con la generazione precedente del furgone ProAce, prodotto in Francia alla Sevel Nord.

Leggi tutto
La fattura diventa elettronica

26/11/2018 – Partito il countdown per la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019 come da Legge di Bilancio 2018. Una misura attraverso la quale Agenzia delle Entrate e Governo puntano da una parte a ridurre l’evasione, dall’altra a semplificare la macchina fiscale con una riduzione degli adempimenti.

Leggi tutto