Menu

Comunicato N° 34 - AsConAuto cresce e moltiplica i risultati

21/04/2009
AsConAuto, l'Associazione che rappresenta la realtà consortile più grande d'Europa, ha fatto una prima ma importante verifica aggregata dei risultati economici conseguiti nel quadriennio 2005-2008. Si è così principalmente messo in evidenza il trend positivo denunciato dall'attività, che nel periodo considerato si attesta su una media ragguardevole del + 14,6%.

Quest'ultimo dato trova conferma in altri indicatori, il cui esempio più significativo si riscontra nel biennio 2007-2008 con un incremento di attività pari al 13,6%. Le Province italiane raggiunte dai servizi dell'Associazione sono passate da 31 a 35 (+13%) e le Concessionarie coinvolte nel network logistico sono cresciute dalle 499 del 2007 alle 623 del 2008 (+ 25%). Le Officine meccaniche e le Carrozzerie collegate al circuito AsConAuto sono complessivamente aumentate di ben 1.837 unità, facendo segnare una percentuale di incremento pari ad un +24%.

Tali risultati sono stati supportati dall'adeguamento della struttura operativa dell'Associazione stessa, che ha incrementato gli snodi logistici del 22% ed il parco automezzi commerciali del 29%.

In ulteriore controtendenza con il ciclo economico sfavorevole anche ciò che si segnala sul versante dell'organico: tra il 2007 ed il 2008 sono entrate a far parte del team AsConAuto ben 16 persone, tra "risolutori di problemi" e addetti allo "staff di gestione", con un aumento pari al 20%.

Quindi un quadro davvero confortante che ancora una volta dimostra, anche in un periodo difficile come quello attuale, come la vision di coloro che hanno dato vita al progetto AsConAuto abbia colto nel segno dei bisogni e delle necessità davvero impellenti del settore automotive.

"Il periodo non è certamente dei migliori - ha commentato il Presidente di AsConAuto Srl, Dario Campagna - ma comunque stiamo adeguando le nostre risorse con buon senso, prudenza, e con molta fiducia nel futuro. Anche per questo le nostre stime di incremento attività per la fine 2009 (+ 4,9%), sebbene non in linea con la media degli ultimi anni, risultano comunque positive".



Per ulteriori informazioni:
Ines Boccato Winchell | e-mail: ines.boccato@asconauto.it
Responsabile Pubbliche Relazioni AsConAuto

Patrizia Tontini | e-mail: patrizia.tontini@asconauto.it
Responsabile Ufficio Stampa AsConAuto

In primo piano
Bmw richiama i diesel e non solo

17/06/2018 – Dovrebbero essere 11.700 le auto diesel interessate al recente richiamo indetto da Bmw.

Leggi tutto
Riflettori sul domani

12/11/2018 - Domani 13 giugno all'Unipol Arena di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna, si alza il sipario su Autopromotec Conference - Stati Generali 2018, una due giorni dedicata all'aftermarket automobilistico.

Leggi tutto
Richiamo per il Vito Mercedes-Benz

10/06/2018 – La Kba, l’Autorità Federale tedesca per i Trasporti, ha notificato ufficialmente a Daimler l’obbligo di effettuare un richiamo di tutti i modelli del suo commerciale Vito equipaggiati col motore diesel Euro 6 da 1,6 litri, quello fabbricato da Renault per intenderci.

Leggi tutto
Con i pneus si fa strada

5/06/2018 - Un bel business quello dei pneumatici in Italia. Secondo uno studio della GfK, società di ricerca, nel 2017 il settore dei gommisti specialisti nella Penisola ha generato un valore di quasi 2 miliardi di euro, in crescita del 3,6 per cento rispetto all’anno precedente.

Leggi tutto