Menu

Comunicato N° 33 - AsConAuto al Nada 2009 da New Orleans spunti davvero interessanti

04/02/2009
Si è conclusa il 27 gennaio 2009, a New Orleans, la 92° Nada Convention, il più importante evento mondiale dedicato ai Dealer ed AsConAuto, la più grande associazione d'Europa nel settore dei ricambi auto, era presente in qualità di associata al Nada insieme ad una folta rappresentanza italiana.

Erano più di 100, infatti, i rappresentanti della delegazione del nostro Paese, tra cui il gruppo AsConAuto, la Giuria e i Vincitori del concorso"Con noi al Nada" indetto da InterAutoNews, Federaicpa e Mobil 1, un gruppo di Dealer ed Officine Mercedes, Quintegia ed alcuni autoriparatori della Confartigianato di Treviso e Vicenza. Una rappresentanza significativa, se si pensa che le prime stime dei partecipanti alla Nada Convention 2009 si aggirano intorno ai 25.000 visitatori americani e da tutto il mondo.

Più di 40 workshop nella "4 giorni di New Orleans" hanno focalizzato l'attenzione su come massimizzare le performance dell'accettazione, dominare il mercato dell'usato, migliorare la propria profittabilità, approfondendo in particolare le tecniche di fidelizzazione e la qualità dei servizi offerti al cliente. Insomma, il Nada 2009 è stata non solo un'importante opportunità per confrontarsi con i colleghi americani che per primi hanno avvertito la crisi, ma soprattutto per apprendere strategie innovative ed affrontare un 2009 che si prospetta incerto.

Diversi i momenti significativi, dalla Cerimonia di apertura di sabato 24 gennaio, durante la quale la NADA Chairman uscente, Annette Sykora, ha ripercorso 12 mesi di intenso lavoro in un 2008 particolarmente difficile, alla General Session di lunedì 26 gennaio per il passaggio di consegne all'amministrazione NADA 2009, alla quale hanno presenziato per la prima volta due presidenti, George H. W. Bush (Senior) e Bill Clinton, fino ad arrivare all'International Round Table del 27 gennaio, alla quale hanno preso parte oltre a tutti gli stati americani anche le delegazioni europee partecipanti, tra cui quella italiana con la presenza di AsConAuto, Federaicpa e Quintegia, ove sono emerse come problematiche comuni da affrontare urgentemente lo stretto calo di credito a fronte di una crescente necessità di liquidità.

"La Nada Convention 2009 ha costituito un'importante occasione di confronto con nuove ed efficaci strategie da poter mutuare nel nostro Paese - afferma Rinaldo Rinaudo membro del consiglio direttivo di AsConAuto - e forti di questa esperienza, affrontiamo il 2009 con una marcia in più, guardando fiduciosi anche al 2010, quando il Nada ci porterà ad Orlando".

Scarica le foto della cerimonia di apertura

Scarica le foto EXPO Nada




Per ulteriori informazioni:
Ines Boccato Winchell | e-mail: ines.boccato@asconauto.it
Responsabile Pubbliche Relazioni AsConAuto

Patrizia Tontini | e-mail: patrizia.tontini@asconauto.it
Responsabile Ufficio Stampa AsConAuto

In primo piano
Al via con gli invernali

15/11/2017 - Il 15 novembre sono scattate le ordinanze di obbligo di circolazione con pneumatici invernali o catene a bordo.

Leggi tutto
L’automotive italiano cresce

12/11/2017 - Secondo i dati preliminari comunicati dall’Anfia (l’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica), nei primi nove mesi dell’anno in corso, la produzione italiana di autovetture registra una crescita del 5 per cento (oltre 560mila vetture), mentre il totale degli autoveicoli prodotti sfiora le 860mila unità, pari a una crescita del 3,5 per cento.

Leggi tutto
Obiettivo meno 30 per cento

8/11/2017 - Pubblicato dalla Commissione Europea il secondo pacchetto mobilità che include una proposta per gli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 post-2021 per le autovetture e i veicoli commerciali. Una proposta che non convince pienamente Anfia.


Leggi tutto
Tutti contro Tesla

4/11/2017 – L’obiettivo è altisonante e prevede – da qui al 2020 - l’installazione sulle grandi vie di comunicazione europee di ben quattrocento colonnine per la ricarica veloce dei veicoli elettrici.

Leggi tutto