Menu

Comunicato N° 7 - AsConAuto e Findomestic una solida unione a favore degli automobilisti

29/03/2007
AsConAuto, l'Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto nata nel 2001 che riunisce oltre 500 Concessionari e una rete di oltre 7.200 autoriparatori (officine, carrozzerie ed elettrauto) sul territorio italiano e Findomestic Banca Spa, società leader in Italia nel credito alla famiglia per l'acquisto di beni e servizi ad uso privato, hanno rinnovato l'accordo per la convenzione "Finanziamento credito al Consumo", siglato per la prima volta nel 2003. Una decisa conferma di come il mercato dell'autoriparazione possa essere fattivamente sostenuto e sviluppato anche tramite un'attenta strumentazione di servizi finanziari, a riprova del + 20% fatto registrare dai volumi del finanziato da Findomestic Banca a favore della rete AsConAuto nel 2006.

Le riparazioni alle autovetture, indipendentemente dalla loro tipologia, possono generare costi difficilmente sostenibili sia per chi valorizza il proprio intervento professionale nei confronti del cliente, sia per l'automobilista che si ritrova poi a doverne affrontare l'onere economico.

In questo ambito "Finanziamento credito al Consumo" è un vero e proprio strumento di lavoro, che permette ai professionisti del settore di offrire alla propria clientela la possibilità di finanziare, totalmente o in parte, la riparazione della vettura ed al tempo stesso permette agli automobilisti di affrontare con serenità qualsiasi tipo di intervento a favore della propria auto.

Il presidente di AsConAuto Dario Soncina ha così commentato l'evento: "La nostra organizzazione e Findomestic, rinnovando il loro reciproco impegno, capitalizzano l'esperienza sino ad oggi accumulata, a favore degli operatori del settore e contemporaneamente perseguendo i legittimi interessi dell'utente che più sta a cuore alla rete Sistema Asconauto: l'automobilista. Ciò è testimoniato dai contenuti del nuovo accordo che prevede la possibilità di disporre di differenti Piani Finanziari, appetibili per diversi aspetti sia per valorizzare l'offerta tecnica sia per soddisfare le esigenze proprio dei possessori d'auto".




Per ulteriori informazioni:
Ines Boccato Winchell | e-mail: ines.boccato@asconauto.it
Responsabile Pubbliche Relazioni AsConAuto

Patrizia Tontini | e-mail: patrizia.tontini@asconauto.it
Responsabile Ufficio Stampa AsConAuto

Scarica il logo Sistema AsConAuto ad alta definizione

In primo piano
Come si cambia

18/09/2018 - Più lunghe, più larghe e sempre più straniere. I gusti degli italiani in fatto di automobili in 50 anni sono cambiati parecchio, come del resto l’offerta stessa che è cresciuta in modo esponenziale per arrivare a contare oggi 501 modelli contro gli 89 del 1968.

Leggi tutto
Maggiolino addio. Per sempre

15/09/2018 – Stavolta sarà veramente per sempre, almeno di ripensamenti in chiave elettrica dell’ultima ora. Ma, al momento, la decisione è questa: il 19 luglio del prossimo anno, dallo stabilimento Volkswagen di Puebla (Messico), l’unico rimasto a produrre la mitica vettura tedesca, uscirà l’ultimo Maggiolino.

Leggi tutto
Il Wltp dà un boost al mercato

8/09/2018 – Obbligatorio da questo 1° settembre e chiamato a sostituire l’attuale ciclo Nedc, il Worldwide harmonized Light-Duty vehicles Test Procedure (Wltp) è il nuovo metodo mondiale di controllo standardizzato per il rilevamento di consumi ed emissioni relativamente ad auto e furgoni.

Leggi tutto
Il web non passa l'esame

4/09/2018 – Nella ‘web era’ i siti internet delle case costruttrici non passano l’esame. È quanto emerge da un’analisi condotta da Forrester, azienda di ricerca e consulenza con presenza globale, che ha messo sotto la lente d’ingrandimento 11 dei principali marchi automobilistici in Europa: Audi, Bmw, Citroën, Ford, Mercedes-Benz, Nissan, Peugeot, Renault, Toyota, Vauxhall e Volkswagen, selezionati in base ai loro elevati volumi di vendita sia nel mercato di massa che nelle categorie di lusso.

Leggi tutto